Share, , Google Plus, Pinterest,

Print

Posted in:

Il menu giusto?con l?influenza!

Se vogliamo aiutare il nostro corpo a debellare le malattie da freddo dobbiamo far posto sulla nostra tavola a cibi leggeri, depurativi e ricostituenti.

influenza

Per aiutare l?organismo a superare bene questo periodo dell?anno nel quale le malattie da raffreddamento ?vanno per la maggiore?, ? bene non affaticarlo consumando cibi o bevande che provocano difficolt? digestive, come carni rosse, formaggi stagionati, salumi, fritti, zucchero bianco, alcol, caff?: creano scorie che fiaccano gli anticorpi e rendono pi? aggressivi virus e batteri.

Come organizzare la ?terapia alimentare?
Mangia ogni giorno cibi ricchi di vitamina A e C che aumentano le difese (soprattutto agrumi, kiwi, papaia): la colazione comprender? latte (meglio se di riso o di soia), yogurt bianco magro, succhi di frutta, miele, t? verde invece del caff? (stimola gli anticorpi) e pane di segale. Questi cibi forniscono anche zinco e rame, che sono antinfettivi. Via libera a brodi vegetali, ortaggi al vapore e riso conditi con olio d?oliva e un cucchiaio di semi di lino: aiutano ad abbassare la febbre. Tra le proteine, sono indicati il pesce e le carni bianche, un po? meno i formaggi grassi (che favoriscono la formazione di catarri). ? importante cercare di bere di pi?: acqua naturale, t? verde, spremute e centrifugati, perch? i liquidi idratano l?organismo e accelerano la guarigione.

Largo al riso integrale e alle verdure cotte
Durante la malattia, mangialo anche 2 volte al giorno, da solo o con le verdure cotte: grazie alle sue fibre, drena e abbassa la febbre. A loro volta le verdure cotte sono pi? digeribili e vanno condite con poco olio d?oliva (antinfi ammatorio): la cottura non dev?essere troppo prolungata, per non distruggere le vitamine degli ortaggi

Ecco un semplice menu che puoi adottare per 2-3 giorni in caso di influenza, tosse, raffreddore, bronchite ecc. Se non te la senti di mangiare cibo solido, puoi frullare le preparazioni indicate per pranzo e cena, aggiungendo un po? di brodo di pollo (rimedio tradizionale contro raffreddore e influenza) o vegetale, che serve per ammorbidire il composto. Ultimo consiglio: non mangiare cibo freddo n? troppo caldo perch? i violenti sbalzi termici peggiorano lo stato di debilitazione.

Colazione

– Una tazza di t? rosso rooibos o di infuso di rosa canina

– Una ciotolina di composta di pere

– Una fetta di pane di segale con un velo di miele, uno yogurt bianco e un cucchiaino di polline (o un confetto come integratore)

Spuntino

– Un kiwi frullato con un bicchiere di succo di mela senza zucchero

Pranzo

– 200 g di broccoli al vapore

– 150 g di petto di pollo al cartoccio

– 80 g di riso integrale lessato

Merenda

– Una mela frullata con un bicchiere di yogurt intero

Cena

– 200 di patate al vapore

– 150 g di sogliola lessata

– 250 g di carote saltate in padella

Share, , Google Plus, Pinterest,

Lascia un commento